Mercoledì 28 Novembre 2018 Corriere del Mezzogiorno

NAPOLI: Si è svolta ieri la semifinale della quarta edizione del concorso culinario Capitan Cooking organizzata dall’Associazione Mezzogiorno Futuro (Asmef) presieduta da Salvo Iavarone. Ad ospitare la gara, riservata agli studenti delle scuole alberghiere, l’Istituto Ippolito Cavalcanti di Napoli. Dopo una dura battaglia a colpi di mestoli, hanno guadagnato il diritto a partecipare alla finale, in programma all’istituto San Paolo di Sorrento il 12 dicembre prossimo, i seguenti team: gli alunni del Duca di Buonvicino di Capodichino (pasta e ceci), gli alunni del Ferrari di Battipaglia (fusilli e pezzentella), i padroni di casa del Cavalcanti (zuppa di cozze), gli allievi dell’Istituto alberghiero di Villa San Giovanni (stoccafisso alla vecchia maniera) e quelli dell’istituto di Melfi (lombatina di agnello). In giuria, presieduta da Gian Marco Carli (chef e patron de Il Principe di Pompei) , Maria Consiglia Izzo, Vito De Vita, Helga Liberto, Biagio Ferrara.
Secondo tradizione in premio ai vincitori stage formativi presso importanti realtà produttive. «Quattro ragazzi – sottolinea Iavarone – che un anno fa vinsero uno stage da Rossopomodoro, oggi hanno trovato un lavoro». Tra gli sponsor Tipics una piattaforma e una community che ha lo scopo di mantenere viva la grande tradizione enogastronomica italiana attraverso la condivisione e lo scambio di informazioni ed esperienze.

Pin It on Pinterest