I Territori

Lazio

Tra le regioni italiane più famose a livello internazionale c’è senza dubbio il Lazio, soprattutto grazie alla città di Roma, considerata universalmente la culla della cristianità e della civiltà occidentale. Già molti secoli prima di diventare la capitale della Repubblica Italiana, la Città Eterna ha sempre esercitato a livello mondiale, una grande influenza politica, culturale e spirituale. Ovviamente oltre a Roma la regione ha anche le altre province laziali offrono piacevoli sorprese. Ad esempio, Rieti è ricca di tracce dell’età romana e medievale, Latina, invece, vanta splendide spiagge lambite dal Mar Tirreno, insieme a suggestivi borghi antichi e al Parco Nazionale del Circeo e la zona della Tuscia e si caratterizza da un territorio verde e verdeggiante e da incantevoli borghi medievali. Non così nota, nonostante le tante bellezze del territorio, la Ciociaria offre ai visitatori splendidi paesaggi e luoghi suggestivi immersi in ambienti naturali e storici.

Le attrazioni

La regione ha spiagge sabbiose lungo la costa e colline e piccole montagne all’interno. Oltre che essere la regione della Città Eterna, nel Lazio si possono trovare laghi famosi, come Bracciano e Albano; le belle colline dei Castelli Romani; città medievali e giardini rinascimentali; e grandi siti archeologici, come Ostia Antica. Per chi preferisce il mare, questa regione offre alcune perle come Gaeta, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga e le isole di Ponza e Ventotene.

Tipicità

La Carbonara e l’Amatriciana: più che semplici piatti, sono dei veri e propri simboli della cucina italiana del mondo. Del resto, queste due ricette rappresentano a perfezione il carattere della cucina laziale, dove i piatti della tradizione sono composti da alimenti poveri, ma cucinati in modo creativo. Nel Lazio ogni provincia a le sue tipicità, ad esempio a Viterbo abbondano gli ortaggi, a Latina i formaggi e le carni ovine, a Rieti le scamorze, mentre la Ciociaria è la terra di salumi e mozzarelle.

Tradizioni

Il patrimonio folkloristico laziale è molto forte soprattutto nelle zone di confine con la Toscana e l’Abruzzo, dove usi, costumi e tradizioni del passato sono ancora molto radicate. In generale le tradizioni sono legate a tre elementi: la devozione religiosa popolare, gli antichi usi legati alle tecniche di produzione e le rivisitazioni medievali. La festa più famosa è forse l’Infiorata di Bolsena, con le sue composizioni fatte di milioni di petali di fiori compongono delle immagini sacre.

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

0

Pin It on Pinterest