Zuppa di Cozze
If you want to share and earn points pleaseloginfirst

Istituto IPPOLITO CAVALCANTI
CAMPANIA – Napoli
SEMIFINALE Capitan Cooking 4° edizione

Difficoltà:Medio
Porzioni: 6
Tempi:00:50

Ingredienti

  • Cozze-1000 grammi
  • Gamberi-1500 grammi
  • Polipo-400 grammi
  • Lupini-1000 grammi
  • Fresella-6 unita
  • Pomodorini Rossi-250 grammi
  • Pomodorini Gialli-250 grammi
  • Peperoni-200 grammi
  • Limone Candito-q.b. unita
  • Peperoncino-q.b. unita

Ingredienti Tipics

Preparazione
  • Step 1

  • TRADIZIONE
    Bollire il polpo per circa 40 minuti; una volta cotto tagliarlo a pezzi obliqui. Pulire le cozze e lasciarle aprire in una padella con un po’ di olio e un pezzetto di aglio. Lo stesso procedimento lo facciamo con i lupini. Filtriamo l’acqua di cottura delle cozze e dei lupini e la mettiamo da parte ed apriamo le cozze e i lupini. Puliamo i gamberi, sgusciamoli e li priviamo della testa. Una volta puliti i gamberi li disponiamo in una teglia con carta da forno, condiamo con un po’ di olio e.v.o., spezie e un pizzico di sale ed inforniamo a 200° per 7 minuti. Tagliamo i pomodori rossi e gialli a metà e li saltiamo in padella con un po’ di olio e aglio. Assembliamo il piatto: bagnamo la fresella nel brodo del polpo, disponiamo nel piatto i frutti di mare, i gamberi, i pomodori. Aggiungiamo l’olio piccante e serviamo.

  • Step 2

  • INNOVAZIONE
    alla ricetta tradizionale abbiamo aggiunto il limone e il peperone ed abbiamo giocato con la compattezza della crema di fresella. Tagliamo le fettine di limone a rondelle, e le facciamo cuocere in forno a 100° per circa 1 minuto. Per creare la crema compattata di fresella bisogna sbriciolarla e aggiungere l’acqua del brodo del polpo e delle cozze. Tagliamo i peperoni a rettangoli piccoli e li facciamo saltare in una padella con olio e aglio.

  • Step 3

  • CURIOSITÀ
    Le origini del piatto risalgono al tempo del Re Ferdinando I di Borbone. Inizialmente era considerato un piatto pregiato, tanto da essere considerato dal Frate Gregorio Maria Rocco un piatto peccaminoso. Con il tempo si iniziò a cucinare il piatto in modo popolano e fu così adottato dal popolo e dalla tradizione napoletana.

    CONSIGLI
    E’ possibile aggiungere degli ingredienti e giocare con la consistenza di qualche materia prima per dare alla classica zuppa di cozze nuovi sapori.

    TECNICHE
    Nelle ricette a base di pesce si deve fare molta attenzione alla cottura. Utilizzare cotture basse

Studenti

Istituto Cavalcanti

Napoli (Na)

Video
Curiosità
Consigli
Tecniche

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Capitan Cooking 4° Edizione 2018-AGG

Capitan Cooking nasce per dar risalto alle tradizioni enogastronomiche italiane, che ne hanno permesso la conoscenza anche all’estero, attraverso l’ideazione del concorso enogastronomico rivolto agli studenti degli istituti scolastici alberghieri.

Scopri tutti i territori

Condividi con la community la tua passione per l’arte culinaria raccontando storie attraverso recensioni su territori e prodotti…esprimi il tuo amore per l’enogastronomia attraverso la scrittura.

Pin It on Pinterest

Loading..